Curiosita slide — 12 settembre 2017

IMG_1505035250617_1Il piacere di correre … viaggia di pari passo con la ricerca, insita nell’ essere umano, con la scoperta del bello … in ogni sua forma … Da questo ne scaturisce un rapporto privilegiato con Madre Natura ed, al contempo, una sensibilità accentuata per tutto ciò che arte … Arte ….che fa rima con bellezza… e bellezza con la percezione dell’ immensità.

Arte … la capacità di trasferire emozioni… C’ è qualcuno che dice che vada in stretta simbiosi con la follia .

Ma che cos’ è la follia ? Beh … la follia è quell’ istinto naturale, quella capacità di meravigliarsi della vita … ogni giorno che nasce. I bambini, ad esempio, nella loro purezza e verità … sono naturalmente dei folli.

Ebbene, sabato scorso si è svolto, qui a Napoli, un evento che rende palpabile lo stretto legame che c’è tra passione per la corsa e l’arte, con tutto ciò che è parte di quell’ immenso spettacolo che è Madre Natura.

Una passione per la corsa che è passione per la vita.

ARTERUNNING, questa la denominazione che un gruppo di scalmanati e gioiosi runners ha dato all’ evento.

“Belli e Impossibili”… questo è, tra i loro appellativi, quello che amano di più… e lo sono per davvero.

Estremamente schietti, con una carica di energia tale da inondare di gioia il più cupo dei giorni, sono come un arcobaleno, provenienti da varie società sportive , li accomuna una fede ed una predisposizione naturale, “la gioia di vivere” che solo lo sport sa trasmettere in modo così genuino ed immediato.

Sabato scorso, dicevamo, c’è stato il secondo appuntamento dell’ ARTE RUNNING; il primo c’ era già stato prima dell’ estate. La partenza è sempre da Largo Sermoneta, località Mergellina, Napoli … inossidabilmente di corsa !

Attraverso una prima sessione di allenamento collinare si giungeva al Bosco di Capodimonte dove, al Palazzo reale era in mostra la “PARADE” di Picasso .

Un incanto fu il ritrovarsi al cospetto dell’ opera più mastodontica dell’ artista spagnolo, un appassionato “te amo” gridato a Napoli, la nostra città, come nobile dama, autentica ammaliatrice di cuori e passioni.

Il secondo appuntamento ha avuto come oggetto e destinazione finale il Parco Archeologico del Pausilypon, alla Gaiola, incredibile rarità paesaggistica e archeologica.

Vogliamo concludere lasciandovi respirare l’ atmosfera che precede la manifestazione.

Quella che segue è la presentazione dell’ evento; il prossimo dovrebbe aver luogo la prima domenica di ottobre. Le notizie e gli aggiornamenti saranno sulla pagina facebook “C’è chi corre rincorrendo il cielo”, nella sezione “eventi”.

La partecipazione, con i limiti di eventuali prenotazioni permettendo, è aperta a tutti.

” Runners !! Ben ritrovati ! Secondo appuntamento con le sessioni di allenamento dedicate alla corsa e ideate per l’ arte e tutto ciò che è bellezza e ispirazione in questa vita. “ArteRunning”, dopo aver rincorso suggestioni e bellezze nel Parco di Capodimonte, approda in uno degli scenari più suggestivi della nostra maestosa Napoli :

il Parco Archeologico del Pausilypon !
La visita, come di consueto, sarà preceduta da una sessione di allenamento che interesserà le strade di Posillipo e le sue calette.. insomma .. ci illumineremo di bellezza !! Indispensabile portarsi uno zainetto con maglietta ed asciugamanino per poter godere serenamente della successiva visita al complesso monumentale e paesaggistico. Penso che, al mondo, poche siano le opportunità di vivere esperienze del genere… e nella nostra Napoli, si può !! ”
Buona Corsa, Buona vita !!

Mario Filippo della Paolera

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>