Cronaca slide TuttoCampania — 06 febbraio 2017

mostra 2015Napoli, 5 febbraio 2017

Mezza Maratona Mostra D’Oltremare finalmente ci siamo!

Un evento straordinario sta per avere inizio: la Napoli City Half Marathon.

Oltre 4000 iscritti, 4100 per l’esattezza, provenienti da tutt’Italia e non solo.

Grandissimi nomi dell’atletica italiana e mondiale ai nastri di partenza come preludio di qualità e spettacolo assicurato.

Semplicemente devastante l’impatto, sia sulla città che sui cittadini, mai come quest’anno coinvolti e partecipi all’evento, ma ancor di più sui podisti e gli addetti ai lavori che hanno vissuto una giornata semplicemente straordinaria.

Un’organizzazione professionalmente perfetta ha curato tutto nei minimi particolari, niente è stato lasciato al caso.

Gli addetti ai lavori in opera da mesi, una città in fermento, ed oggi l’Apoteosi!

Napoli è pronta! Napoli c’è!

E così è stato!

Mai tanta meticolosità e precisione da parte degli organizzatori e tanto rispetto da parte della cittadinanza che ha capito e apprezzato l’evento. Una cittadinanza spesso insofferente e infastidita dal prolungato blocco della città.

Ma oggi tutto è cambiato!

Napoli City Half Marathon a 360 gradi.

Gli immensi spazi della mostra, fin dalle prime ore dell’alba, magistralmente allestiti e predisposti all’evento, strade monitorate e messe in sicurezza … tutto è pronto.

Alle 6,30 del mattino la mia giornata è già una gran confusione….

Macerata dall’incertezza dovuta alle nefaste previsioni meteo che preannunciano pioggia e maltempo, faccio, come si dice a Napoli “O’ par’ e o’ spar’ “. Parto in scooter? O decido per la comoda e sicura autovettura, che mi garantisce un tetto sulla testa nell’eventualità dovesse diluviare?

Alla fine vince l’incoscienza e… in barba ai consigli e i moniti, salto in scooter e scappo a Napoli. D’altronde siamo o non siamo podisti? Sfidiamo da sempre qualsiasi condizione pur di gareggiare, di allenarci, ed oggi non posso smentirmi e rinunciare a seguire la gara in moto per registrare le gesta dei 4100 valorosi in gara.

Alle 8,30 in punto la squillante voce del mitico Marco Cascone sancisce lo start, che libera in un attimo il foltissimo plotone di scalmanati ed e esuberanti atleti, impazienti di liberarsi e percorrere questo tracciato meraviglioso.

Napoli, la città eterna, verrà attraversata in lungo e in largo, ed offrirà le stupende bellezze del golfo prima, e la parte storica poi, tanto dura da affrontare quanto affascinante.

Gli atleti faranno poi ritorno sul lungomare, che attraverseranno ora più stanchi e provati, ma felici di aver condiviso un’esperienza unica e irresistibile.

Al mio arrivo all’interno della mostra, riesco a beccare per un soffio i primi atleti, che sembrava avessero il turbo al posto delle gambe, e dopo di loro una passerella inarrestabile, allieta i presenti e si sussegue per ore.

E’ stata sicuramente una gara dura e tecnica che ha impegnato un po’ tutti, ma posso assicurarvi che nessun atleta, dal primo all’ultimo si è lamentato, anzi, tutti felici di esserci stati e ansiosi di ripeterla.

Podio tutto keniano :

Philip KibungeiTarbei

EliudMwangiMacharia

Paul KariukiMwangi

Barnard Demateis primo tra gli italiani, Roman Prodius, Adim Ismail, Landi, Soprano.

Per le donne :

Eva Vrabcova

Laila Soufyane

Toniolo Deborah

Giudici, Bani, Galassi. Nona la campana Loredana Brusciano.

I miei complimenti vanno a tutti gli atleti che con coraggio e forza si sono cimentati nell’evento, tra i tanti gli amici della Sorrento Runners e Teresa Galano con la quale ho il piacere di allenarmi al mattino, gli amici dellaSilma Casalnuovo Volla e tanti altri.

Un applauso è doveroso agli organizzatori che sono riusciti oggi a regalarci una giornata spettacolare, perfetta sotto tutti i punti di vista.

I complimenti diventano doppi se si pensa poi che tale evento è stato gestito magistralmente in una città dalla logistica complessa come Napoli.

Grazie a tutti e arrivederci alla MOHM edizione 2018.

marilisa carrano

 

 

 

 

Marilisa Carrano per Podistidoc.

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>