slide TuttoCampania — 22 gennaio 2017

sant'antonio abate 2017Contro ogni previsione, una bella giornata di sole, senza vento, temperatura accettabilissima: quasi un riconoscimento all’impegno di Luigi d’Aniello e la sua 16^ edizione della Maratonina Città di Sant’Antonio Abate. Un’edizione persino più bella delle precedenti (sempre comunque di assoluta qualità). Una festa diventata ancor più tale, con conferma della partenza parallela e, soprattutto, della piacevolezza di una giornata dedicata al buon correre, all’accoglienza alla massima espressione, alla città che coinvolge ed è coinvolta.

Gara

Percorso confermato rispetto allo scorso anno, solo con una partenza leggermente anticipata, tanto da portare il tracciato ai 10.150 metri ufficiali. Due giri iniziali, tali da permettere spettacolo in piazza, e poi l’arrivo, per una gara che ha saputo essere agonisticamente all’altezza del suo blasone di tradizione.

Il Keniano Daniel Ngeno (capace di 1h03’ sulla mezza maratona) ha dettato legge sin dai primi metri, con il giovanissimo Hajjaj el Jebli unico a cercare di tenergli testa. Ma il blasone è blasone, e alla fine il 35enne Ngeno ha tenuto fede ai facili pronostici ed ha finito per chiudere solitario in 31’53”. Comunque resta la gran prova per Hajjaj (Enterprise), ottimo secondo a 20” dal leader. Bravo, davvero bravo Paolo Ciappa. Dopo la gran prova di domenica scorsa alla MareMonti (chiusa vincente) ha fatto sua la terza posizione da podio, con un buon 32’28” finale. Gran prove anche per Giorgio Mario Nigro (Atl. Camaldolese) e Marek Hadam (Il Laghetto), rispettivamente 4^ e 5^ al traguardo.

Gara donne con monologo vittoria per Janat Hanane (a lei anche il premio speciale in ricordo della connazionale e collega di squadra Siham Laaraichi). Bravissima Marina Lombardi, ragazza del team Atl. Marano: ha fatto suo il secondo posto, partendo decisa e tenendo sotto controllo nel finale sia Filomena Palomba sia Loredana Brusciano (poi giunte nell’ordine). Quinta piazza per Francesca Palomba.

Primi Abatesi all’arrivo Raffaele Santarpia e Carmela Alfano.

Classifica a squadre andata al team New Atletica Afragola.

La terza domenica di gennaio è un must per tutti venire a gareggiare dalle mie parti, venire nella patria di Luigi d’Aniello: vera istituzione nel suo comune, tra la sua gente. Giggino sa coinvolgere, sa ospitare, sa fare la differenza: e il piacere di esserci a Sant’Antonio Abate diventa sempre più piacere, anno dopo anno, emozione dopo emozione. Ed è sempre Festa!

marco-casconeMarco Cascone

http://marcocascone.it/guestbook.htm

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>