Cronaca HOME PAGE — 27 aprile 2012

La classica della Romagna e’ quella che Paola sceglie come test decisivo per la sua riconferma nelle ultramaratone. Si parte finalmente con un cielo limpido, ma e’ il vento che la fa da padrona per i primi 35km di gara.
Mustat e Sanna conducono la gara appaiate per i primi 10km, dietro di loro la croata Marija Vrajic, che desidera riscattarsi dal recente ritiro ai Mondiali della 100km. L’atleta dei Runners Bergamo, che conosce bene il percorso, punta tutto sulla salita e lascia il passo alla Mustat sul rettilineo. Ed e’ al quarantesimo che il distacco su Marija si accentua e il ritardo sulla Mustat diminuisce. la maratoneta di Parma accusa la fatica di una ultra e perde secondi. Sanna giunge al traguardo con un distacco di soli 46″ sulla prima. Il gradino del podio questa volta e’ il secondo, ma la conferma e’ che Paola c’è!!! Il podio e’ ultimato con l’arrivo, dopo 10′, della croata Vrajic.
Il successo di Paola Sanna si deve soprattutto al fondamentale contributo dei suoi main sponsor: Libraccio, Pneumatici Iacuzzo, e ai partner tecnici: Saucony, Garmin, Carnielli, Red Level, Veri Eroi, Inkospor. Grazie a tutti!

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>