Cronaca — 18 ottobre 2007

Si e’ conclusa domenica 7 ottobre la quinta attraversata dal Tirreno all’Adriatico, staffetta di 260km organizzata dalla Podistica Alsium Ladispoli. La corsa ha visto impegnati 12 atleti che alternandosi hanno percorso ognuno circa 50km da Ladispoli a Porto D’Ascoli.
Come gli anni precedenti, lo scopo e’ stato quello di promuovere la cultura della donazione degli Organi insieme all’AIDO, oltre a ricordare il gesto eroico del v.b. S. D’Acquisto; due finalita’ che hanno in comune il dono della vita.
Quest’anno l’impegno per i partecipanti e’ stato sicuramente maggiore mettendo tutti a dura prova correndo la maggior parte delle frazioni sotto una pioggia incessante che soprattutto nell’Ascolano ha provocato smottamenti e alluvioni.
Tutte le fatiche sono state sicuramente ripagate dall’accoglienza che la sezione dei Carabinieri di San Benedetto del Tronto aveva organizzato. All’arrivo ad attendere gli atleti oltre ai rappresentanti del Comune di San Benedetto del Tronto, della Provincia di Ascoli Piceno, del Comune di Ladispoli e dell’AIDO Nazione, erano presenti circa mille Carabinieri in congedo in rappresentanza delle regioni Marche, Lazio, Abruzzo, Umbria, Emilia Romagna.
Entusiasti gli organizzatori: «Anche quest’anno siamo soddisfatti di questa traversata dal Tirreno all’Adriatico, nonostante le condizioni meteorologiche non siano state le migliori. Siamo soddisfatti degli atleti che questa volta, piu’ di ogni altra, hanno dimostrato il loro valore non risparmiandosi neanche contro le difficili avversita’ climatiche. Un doveroso ringraziamento va a tutti gli atleti che sono: Lucio Leopardo, Mario Carini, Maurizio Cherubini, Massimiliano Brischi, Fabrizio Fani, Roberto Pontini, Marco Piccioni, Ernesto Totobrocchi, Franco Timpani, Juri Cocco, Gianni Pirone e Loredana Ricci. Inoltre e’ dobbligo ringraziare gli assistenti che ci hanno supportato durante tutta la corsa: Paolo Renna, Antonio Varrese e Maurizio Ferrante».


 


Podistica Alsium Ladispoli


 

Autore: Maurizio Cherubini

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>