TuttoCampania — 06 giugno 2011

Quando arrivi in Piazza Falcone e Borsellino, a Riardo, ti accorgi subito del clima sereno e piacevolissimo che avvolge l’evento sportivo che si va a realizzare. L’Atletica Riardo, per il terzo anno consecutivo, ha proposto il suo evento e lo ha fatto nel modo migliore, così come del resto è avvenuto nelle scorse edizioni. Non è un caso che quest’anno al via si siano presentati 200 atleti (molti di più dello scorso anno), così come non è stato un caso che grossi nomi dell’atletica campana, e non solo, si siano dati appuntamento per vivere questa bella realtà organizzativa. Record di partecipanti, record cronometrico sia in campo femminile sia in quello maschile a caratterizzare la 10 km (per la precisione 10.150 metri) proposta da Giancarlo e dai suoi tanti collaboratori. Persino l’Assessore Palumbo, Assessore allo Sport di Riardo, per tenere fede ad una promessa fatta nel ricordo di Giuseppe Abbatiello (a cui è dedicato l’evento) ha voluto partecipare, chiudendo in meno di 1h. Così come al via anche l’emozione della signora Anna, anche lei in gara nel ricordo del marito Giuseppe.


Quest’anno, ad arricchire la serata, anche delle simpaticissime mini gare, una festa per i bambini e ragazzi del posto e per un gruppo molto folto di diversamente abili, con Massimiliano superstar.


Gara.


Per dare un’idea del valore degli atleti al via basta sottolineare che per vincere la gara maschile quest’anno si è corso sul dei 3’04’ a km, frutto di una partenza velocissima ad opera di Abdelkebir Lamachi e Samir Jouaher e di una condotta di gara che non ha lasciato spazio agli avversari, nonostante fossero atleti di grosso calibro anch’essi. Il testa a testa tra i due assoluti protagonisti della serata si è concluso solo a due km dalla fine, al momento in cui Samir ha sferrato l’attacco decisivo al fine della vittoria (giunta in 31’03’). Abdelkebir lamachi ottimo 2° (a poche ore dalla vittoria al giro dei Sei Comuni), con un Adim Ismail a confermare il suo splendido stato di forma, per un terzo gradino del podio di assoluto valore (per lui 31’50’). Primo degli Italiani all’arrivo Pasquale Scala (7°).


La gara donne non ha avuto storie per la vittoria finale. Kadija Laaroussi fa sua la gara, forte di una media a km di poco superiore ai 3’30’ (3’33’ per la precisione). Se nessun dubbio c’è stato per la vittoria donne, molto diverso il discrso relativo alle posizioni da podio. Sin dal via in tre hanno gareggiato praticamente assieme, senza esclusione di accelerazioni improvvise e tentativi di selezione. Tentativi rimasti tali, visto che le tra ragazze (Virginia Petrei, dell’Atletica Teramo; Antonietta d’Orsi, dell’Atletica Training e Alessandra Insogna, Amici del Podismo Maddaloni) sono arrivate praticamente allo sprint, giungendo nell’ordine.


Quinta al traguardo Lucia Avolio, Napoli Nord Marathon (per Lucia media di 4’13’ a km).


Classifica a squadre vinta dal Marathon Club Frattese.


Bella e coinvolgente la gara di Riardo. Una terza edizione di successo. Un successo meritato

Autore: Marco Cascone

Share

About Author

Peluso

  • Giancarlo Caparco CSI Atletica Riardo

    Un grazie infinito a Marco per la disponibilità e la cortesia,senza di lui la gara non sarebbe stata la stessa.

  • Dario Maida ASD Marathon Club Frattese

    Un grazie infinito a Marco Cascone per evermi nominato sia al 1° Giro con un discreto e signorile incoraggiamento come solo una persona per bene come lui poteva fare, e sia all’arrivo, regalandomi un sogno, cioè, sentire il mio nome all’arrivo, Grazie Marco grazie davvero!!!

  • Antonio Masiero

    Per me è stata la prima volta (non correvo ma ho accompagnato una cara persona) ed è stata una prima volta molto bella. Una gara tra le più belle che abbia visto. Complimenti a chi la ha organizzata e per come organizzato

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>