Anteprima — 03 marzo 2016
Un fiume rosa composto da 3678 donne (246 iscritte alla Challenge, la 10 km competitiva, e 3432 alla Open non competitive di 5 km), comprendenti anche 40 tra gruppi e associazioni, invaderà domenica prossima, 6 marzo, il lungomare del Poetto, a Cagliari, dando vita alla 2. Cagliari SoloWomenRun, prima tappa 2016 dell’esclusivo circuito nazionale di corsa femminile solidale organizzato da da 42K e Asd Bavisela sotto l’egida dell’Asi.
All’insegna dell’abbinamento tra sport e solidarietà, il fiume rosa si ritroverà dalle 8.30 in poi a Marina Piccola, sede di partenza ed arrivo della manifestazione. Il via della Open sarà dato alle 10, quello della Challenge alle 11. Le premiazioni per tutti, con riconoscimenti messi in palio by Diadora, Centro medico I Mulini, Comune di Cagliari, Forte Village, Annatheis, Piero Mancini, Peter Pan, Runaway e Nadir, sono previste alle 12 circa.
Tutto pronto, intanto, per la consegna dei pacchi gara, che si dovranno ritirare al Centro Medico I Mulini, nella sede di Selargius, via Piero Della Francesca 5, giovedì 3 marzo solo per associazioni e gruppi numerosi con ritiri cumulativi (orario 15-20), venerdì 4 (orario 15-20) e sabato 5 marzo (orario 10-13, 15-19) spazio a tutti i ritiri singolarmente. Il pacco gara comprende la t-shirt ufficiale Diadora oltre a un lipgloss, un buono sconto e una crema Rougj. Sempre al Centro Medico I Mulini sarà possibile anche acquistare i gadget limited edition realizzati SoloWomenRun realizzati appositamente per Cagliari (zainetto, bandana e telo sport).
Tra i gruppi iscritti ci sono tante storie che si incrociano. C’è chi correrà liberando nel cielo palloncini rosa a ricordo di un’amica che non c’è più, chi parteciperà per diffondere il nome della propria onlus o chi affronterà la sua prima gara dopo aver sconfitto il tumore. In corsa anche un gruppo di simpatiche donne diventate da poco mamme, tante atlete che arrivano da diverse palestre cittadine e altre mosse dalla voglia non solo di correre, ma di portare anche messaggi importanti. Alcune runner sono in arrivo da tutta la Sardegna ed anche da diverse città del continente, tra le quali proprio Milano e Trieste che ospiteranno (10 e 30 aprile) le altre due tappe del circuito SoloWomenRun.
I gruppi numerosi sono Pance a Mollo insieme per Andrea Sara, InsiemePerCaso, ASD GYM-OUT FITNESS, Le palestrate di Dany, ASD Relax Fitness, Le Pinkrun, Special Women Runner 2016, Le Pintadissime e le Guspinesi, A.P.S. KARALIS PINK TEAM “DANIELA SECCHI”, Aflowers, Redivive, Sa Spo Cagliari, Marta’s children, Associazione senonoraquando cagliari, Donne Dududu Dadada, Nuova Atletica Sardegna, Ricomincio da qui, Il Mio Mondo Coop, A.S.D STEP & FITNESS STUDIOS, Himalaya Team, Tiscali Italia Spa, Associazione IDEA Onlus, Apoya, Troponina, Tutto il bello che c’è a Pula, Gruppo Autismo, Galline in Fuga, Moma Fitness ASD, Tartarunner Carloforte, Total Athletic Training, BlueGym&Atletica Mariano Scano Samassi SoloWomen, Nature House Cagliari, Ricci e Capricci, #nientescuse, BePositiveBeStrong, Isola Sportiva, NEW CLUB, OPTILENSCAGLIARI. Molte formazioni superano le cento iscritte.
Una speciale promozione è stata attivata per tutte le associazioni solidali che si occupano di donne e famiglie e che si sono iscritte con gruppi numerosi alla Cagliari SoloWomenRun. Tutte hanno avuto la possibilità di presentare un progetto e tra quelli inviati uno verrà sostenuto con parte del ricavato delle iscrizioni della Open.
Figurano il Centro Donna Ceteris, che si occupa da vent’ anni della lotta contro la violenza sulle donne e di tutti i temi legati alla diffusione e promozione della cultura di genere, l’associazione Passu Passu, che ha come scopo la promozione sociale e in particolare lo sviluppo, la promozione e la diffusione della cultura sportiva e il benessere psico-fisico dal mondo giovanile alla terza età ed oltre, e ancora la Fondazione Domus de Luna, nata per creare strumenti nuovi a sostegno dell’infanzia e dell’adolescenza a rischio, e l’associazione Idea, creata per fare incontrare persone che condividono eventi particolari di vita, per creare fra loro reti di supporto, facilitare gli incontri, la condivisione e la solidarietà. Partecipa anche l’associazione Peter Pan che si occupa del sostegno di persone con disturbi dello spettro autistico.
La Cagliari SoloWomenRun è organizzata in collaborazione con il Comune di Cagliari, con il contributo dei partner nazionali Diadora, Tiscali, Aberdeen e Radenska e grazie al supporto degli sponsor locali quali Centro Medico I Mulini, CTM e Conad.
Micol Brusaferro
responsabile ufficio stampa 42K-Bavisela

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>