Cronaca — 05 aprile 2009

Milano, 5 aprile 2009 – Podio dominato da tre atleti kenioti per la mezza maratona fra le più veloci al mondo sulla classica distanza di 21,097 Km: Paul Kimayo Kimugul, già primo nell’edizione 2006, vince con un tempo di 1:01:03, seguito da Barnabas Kosgei Kiplagat con 22 secondi di distacco e da Nicholas Kamakya con 32 secondi di distacco dal vincitore.
Buona prestazione per il primo italiano in classifica, Daniele Meucci, classificatosi al 5° posto con un tempo di 1:02:56, seguito da un altro italiano, Ruggero Pertile, sesto con 1:03:03
Quest’anno la Stramilano Agonistica ha fatto registrare un nuovo record di presenze, con oltre 6000 iscritti, tutti partiti da Piazza Castello alle ore 10.45. Nuovissimo il tracciato certificato che, avendo eliminato tre piccole salite, ha registrato risultati di rilievo.
Tra le donne l’etiope Kebede Shewaye Aberu ha conquistato il primo posto con un tempo di 1:08:43, stabilendo anche il record assoluto per la Stramilano Agonistica femminile. Secondo posto, con solo 4 secondi di distacco, la keniota Jerop Peninah Arusei (1:08:47) e terzo posto all’ungherese Aniko Kalovics (1:12:33), vincitrice di tre edizioni della Stramilano Agonistica.
Prestazione soddisfacente anche per le italiane Bruna Genovese, quarta con 1:12:44, Vincenza Sicari, quinta con 1:13:31 e Deborah Toniolo con 1:14:10.
In testa agli atleti dell’Agonistica anche quest’anno alcuni atleti diversamente abili, che si sono cimentati nella mezza maratona cittadina sui loro velocissimi mezzi speciali.

Autore: Cs

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>