Cronaca — 29 giugno 2009

Non so come iniziare quest’articolo. Quali aggettivi usare per definire la terza edizione del ‘Trofeo Città di Telese Terme‘?….credo che per definirla al meglio, in modo sintetico, è giusto dire: Unica.


Lo dicevo ai giudici prima del via: questa è una gara che è patrimonio della Campania. Ribadivo simpaticamente la cosa agli organizzatori: ‘questo è un evento che oramai non è vostro, ma appartiene a tutti Noi tutti‘. E’ talmente ben organizzato che tutta la Campania che corre deve esserne orgogliosa e sentirlo proprio.


Un’emozione infinita vedere scorrere 1100 atleti dopo il via. Si leggeva sul volto di ognuno il piacere di essere in gara, di essere parte integrante di un grandissimo evento. Grandioso anche il parterre dei top atleti al via. Fantastico il risultato cronometrico finale. Sarà stata la pioggerellina, sarà stata la coreografia, sarà stata la gioia dei tanti assiepati ai lati della strada ma tutti hanno dato il meglio e la gara è stata tiratissima, a tutti i livelli.


I keniani poi, inauditi. Partenza violentissima, selezione immediata, parziali da paura. Passaggio all’arco (5 km) in 14’15’. Io non credevo ai miei occhi. Mai presentata in tanti anni una gara in cui 9 atleti al traguardo poi faranno meglio del record del tracciato (che pure non era dei più semplici: 29’54’). La vera battaglia tra Erastus Chirchir ed Ezekiel Meli ha lasciato tutti senza fiato, fino ai 200 finali. Qui uno sprint lungo, impressionante. Chirchir la spunta (demolendo il suo precedente record) chiudendo in 28’30’ (2’51’ a km, con parziale seconda parte di gara perfettamente indentico al primo). Due secondi e l’arrivo di Meli. E poi .una sfilza di tempi pazzeschi (percorso precisissimo): 29’11’ per Edward Too; un grandissimo Domenico Ricatti in quarta posizione (primo degli Italiani, 29’35’ per il portacolori Barlettano dell’Aeronautica). Discorso a parte per il ricercatissimo e disponibilissimo Stefano Baldini. Il Campione Olimpico di maratona ha corso su una distanza che non è proprio quella a lui più congeniale, ma ha saputo difendersi alla grande, con un quinto posto in 29’39’ e, soprattutto, mettendo in campo classe e semplicità nel modo di essere. Cosa che fa di lui un campione non solo nella corsa (e la gente, gli appassionati, lo hanno capito da tempo). Ovazione per lui prima del via, ovazione al passaggio e tale è stato anche al suo arrivo (per non parlare del momento della premiazione, nello splendido scenario dell’anfiteatro delle Terme di Telese). Alle spalle di Stefano una grande prova (bene augurante in vista della mezza maratona dei giochi del mediterraneo di venerdì prossimo) per il Sorrentino Giovanni Ruggiero (Forestale Rieti). Giovanni ha tenuto bene il confronto, tanto da chiudere a soli 4′ dall’oro Olimpico di Atene.


A seguire, inutile dire con tempi favolosi: AbdelKebir Lamachi (Atl. Capua), Gianluca Ricci (Montemiletto Team Runners), Zakaio Biwott (Pol. Corso Italia) e Cristian Gaeta (Stato Maggiore Esercito, LBM Sport Roma). Da segnalare che l’11° Classificato (Giovanni Auciello, Stato Maggiore Esercito) ha chiuso la prova con una media inferiore ai 3′ a km (!).


Strepitosa la gara maschile quindi, grande la gara femminile. Ho incontrato in mattina le ragazze che avrebbero dovuto darsi battaglia nel pomeriggio. Sapevano questo, erano pronte amichevolmente a confrontarsi e lo hanno fatto alla grande. La giovanissima (21 anni) Asmane Ghizlane puntava decisamente al bis, a rinnovare l’appuntamento con la vittoria (lei che vinse nel 2008) e l’appuntamento è stato più che rispettato. Onorato anche con il nuovo record femminile. Passaggio in proiezione 33’30’ a metà gara (con la Ghizlane in compagnia della sua annunciata rivale: Fatma Maroui del centro Sportivo Esercito) per poi subire una lieve decelerazione nella seconda parte. Un lieve rallentamento che però nulla ha tolto allo spettacolo e alla voglia di vincere della ragazza in forza all’Atletica Gran Sasso. 33’47’ al traguardo è il nuovo record da battere nelle prossime edizioni. Difficile migliorarlo, così come difficile sarà battere Asmane. Keniana la terza classificata: Jebet Salina del team Grottini. Prima delle Italiane (confermando il suo grande stato di forma ed il suo valore) la campana Martina Rocco (corre per la Running Club Futura Roma). Martina (allenata da Pasquale Venditti) ha fermato il cronometro sui 35’10’. Gran gara per la Campionessa Italiana di mezza maratona juniores: Marica Rubino. 3’35’ a km confermano che la ragazza, il talento plasmato al meglio da Luigi Pastore, è in ulteriore crescita e sarà sempre più difficile per chiunque batterla. A seguire, le prime 10 all’arrivo: Annamaria Vanacore (prima tra le tesserate campane); Filippa Oliva (gran gara per l’atleta Napoli Nord Marathon); Maria Pericotti e Michelle Hushion (in lotta tra loro fino alla fine) e Cathy Barbati del Team Del Baianese.


 


Mario del Vecchio (Presidente dell’Atletica Running Telese Terme), Antonio Grimaldi e Diego Viscusi (con i loro 300 collaboratori!) hanno donato alla Campania una gara, lasciatemelo dire, di valore mondiale. Non faccio solo riferimento alle prestazioni e alle vittorie ma soprattutto alla sensazione di tutti (me compreso) di far parte, di essere protagonisti di un evento che ha tutte le caratteristiche dell’Internazionalità.


Complimenti a chi ha gareggiato. Complimenti a chi si è goduto l’evento. Complimenti a chi lo ha realizzato!


 


Foto: di Ignazio Ponticelli


 

Autore: Marco Cascone

Share

About Author

Peluso

  • SALVATORE ALBRIZIO NAPOLI NORD MARATHON

    GARA STELLARE,PER NON DIRE STRATOSFERICA,MANCARE ERA IMPOSSIBILE,COMPLIMENTI AGLI ORGANIZZATORI,BRAVISSIMA LA’ MIA PUPILLA FILIPPA OLIVA CHE CRESCE DI’ GARA IN GARA.VOTO 10+

  • elio frescani (Isaura Valle dell’Irno)

    Grande gara e forte emozione al parteciparvi. Per una volta ci siamo sentiti tutti campioni.

  • enzo martini-atl.marano

    veramente una grande gara!! organizzazione perfetta e grande ricettività da parte della cittadina. complimenti all’organizzazione e tutti gli atleti, dai primi, che hanno volato, agli ultimi, come me, che hanno dato vita ad una grande serata di sport!!!!

  • Marco Calderone ASD Antoniana Runners Club

    Ottima organizzazione e grande griglia di partenza. Vorrei mettere l’accento sull’accesso riservato agli atleti “forti”, sia uomini che donne, che è stato graditissimo e funzionale. Sono stati ridotti al minimo i rischi di una partenza affollata e con l’asfalto umido. Mi piacerebbe che tutti concordassero che non si tratta di favoritismi o raccomandazioni ma di buon senso. Voto globale 10 e mi rammarico di non avere corso le due edizioni precedenti.

  • SALVATORE ALBRIZIO NAPOLI NORD MARATHON

    CIAO “THE KING”
    (MARCO CALDERONE) NON AVUTO IL PIACERE DI VEDERTI IERI IN GARA,VOLEVO DIRTI CHE IL TUO EX AMICO DI’ SQUADRA ANTONINO IACCARINO,QUASI PRENDEVA IL TUO SCETTRO DELLA MARATONA DEL GARGANO ARRIVANDO SECONDO CON IL TEMPO DI 2 ORE 47 MINUTI.

  • Giuseppe Fasano Atletica Isaura Valle dell’Irno

    Dopo aver visto correre Baldini per ben due volte, ieri ho coronato due miei desideri, il primo di correre con dei campioni come Baldini e il secondo di aver disputato una bellissima gara chiudendola con un tempo sempre sognato. 35′ 18”. Complimenti! ben organizzata, da rivedere la consegna del pacco gara, sembrava che dalla gara podistica sia passata alla gara di spintoni. Sono daccordo con Marco Calderone, con la speranza di un domani di rientrare nella griglia dei favoriti anch’io :-) :-))))

  • Leone Nicola asd Valle di Maddaloni

    Complimenti agli organizzatori di una bellissima gara, un suggerimento per la prossima edizione, che sicuramente sara’ piu’ affollata di partecipanti, perche’ non favorire (o non danneggiare) anche i comuni atleti mortali con delle griglie riservate in base ai tempi ottenuti sui 10000 da ognuno? Grazie.

  • Stella Cirullo APOM LITERNO

    Bella gara, bei nomi, belle emozioni e bella la gente che ha rispettato la chiusura al trtaffico ed incitato i prtecipanti… Complimenti ai Telesini! Alla prossima…
    Solo un’osservazione la rivolgo agli atleti: credo che ad una premiazione del genere che vedeva tra i primi 10 degli ATLETI con la A maiuscola, che hanno fatto dei tempi da urlo, saremmo dovuti rimanere tutti lì ad applaudire anche se avesse diluviato, invece dei 1100 pertecipanti solo una minoranza è rimasta, addirittura anche i master andati a premi non erano lì per ritirare i premi stessi…non è bello! Credo fermamemte che la premiazione sia parte della gara e vada vissuta con più partecipazione.
    Io non premeierei chi non è presente al momento della proclamazione, a mio avviso queste persone non dovrebbero ricevere il premio in un secondo momento… Un saluto a tutti.

  • Benedetto Scarpellino, RuNaples

    Sono venuto a Telese per godermi lo spettacolo e apprezzare l’organizzazione. E’ stato molto bello constatare che, quando si ha un buon budget a disposizione e lo si investe con intelligenza e competenza, si possono fare grandi cose. L’evento di Telese rappresenta un esempio di perfetta integrazione tra organizzatori, amministratori e sponsor. Complimenti!

  • salvatore perillo ASD GS GARIBALDI

    Grande spettacolo. un grazie particolare al Presidente Mario Del Vecchio e ai suoi collaboratori. Organizzazione stupenda di una gara fantastica. un grazie anche a te caro CASCONE che con le tue parole riesci a far vivere in modo unico qualsiasi gara. Grazie di cuore a tutti gli atleti che ogni anno onorano con la loro presenza questa magnifica gara.

  • buonocore vincenzo isaura valle dell’irno

    Sono contentissimo di essere arrivato tra i primi 200!!! concorrendo con atleti di grande spessore. Telese: superlativa,unico neo la pioggia,ciao a tutti alla prossima………………………………………

  • tramontano luigi arca atl. aversa

    un encomio agli organizzatori e’ stata una grande gara con una bella cornice di pubblico una massa di amatori che c’i ha fatto sentire campioni con i veri campioni. unico neo sotto la pioggia ilprotocollo di partenza c’i vediamo l’anno prossimo. ciao marco gigino m.65.

  • Carmine Ucciero APOM LITERNO

    Inanzi tutto mi voglio associare a quello che dice la mia amica podista Stella Cirullo, che tra l’altro gli faccio i mie complimenti per la gara fatta e per il tempo sopratutto,so anche che devo stare molto attento ed allenarmi sodo per non farmi superare,voglio fare i miei complimenti a tutti gli organizatori e a tutti i partecipanti e a tutti coloro che stavano lungo il tragitto che guardavano la gara e ci hanno sostenuto fino alla fine. un saluto a tutti

  • ARRICHIELLO GIOVANNI ISS NOLA

    BELLO,BRAVI,BRILLANTI.
    3 SONO GLI AGGETTIVI X CONGRATULARMI CON VOI, CON NOI E CON IL PUBBLICO.
    GRANDE ATMOSFERA,ORGANIZZAZIONE PERFETTA.
    SPERO CHE SAREMO SEMPRE DI PIU’………COMPLIMENTI A TUTTI

  • Vincenzo Ranucci – Napoli Nord Marathon

    L’impeccabile organizzazione del 3° trofeo Telese Terme, a cui ho partecipato con gli inseparabili Arena Gianni e Monfreda Antonio, sia di monito per tutte le società campane, affinchè possa la nostra Regione, dominare il podismo nazionale. Arrivederci alla 4° edizione. Un ringraziamento all’instancabile presidentissimo Tonino Esposito.

  • Tiziano D’Onofrio – Atletica Agnone

    “un sogno diventato realtà grazie a Mario Diego e Antonio (staff dell’organizzazione) per avermi permesso di far provare il percorso sabato pomeriggio al mitico Baldini e Ricatti, cinquemiladuecentometri indimenticabili, grazie running telese terme….. siete grandi

  • Marco Cascone

    Ciao Stella. Perfettamente d’accordo con te. L’assenza alla premiazione dovrebbe automaticamente portare all’esclusione dai premi. Bruttissimo chiamare sul palco e vedere tante assenze. e poi…perchè scappano tutti dopo la gara…godetevi quanto di bello viene preparato e rilassatevi. la corsa non è solo tempi e classifiche ma soprattutto il piacere di ritrovarsi e godersi tutto, fino alla fine.
    Ciao Leone. Sì…sarebbe l’ideale. Il problema sarebbe però la serietà delle segnalazioni. Moltissimi sono onesti…ma non tutti.
    Grazie Salvatore. credo si sia capito che ero particolarmente emozionato ieri…!! per fortuna che riesco a farvi arrivare tutto il bello che mi fate provare!!
    Ciao Luigi. hai ragione. C’è un motivo però per l’attesa e la lunga presentazione. Si era in piena fase di controllo tracciato e in attesa dell’ok…ho allungato un pò per poter attendere nel migliore dei modi e anche presentare al meglio gli straordinari atleti che hanno gareggiato con noi.

  • Saverio Marino Marathon Club Stabia

    Grande organizzazione e grande gara. Mi sono divertito anche se non ero almeglio. L’anno prossimo ci sarò ancora

  • CATERINA E MIMMO POZZUOLI MARATHON CLUB

    GRANDE GARA EMOZIONI A NON FINIRE LO SPIRITO SPORTIVO VIVO COME ARGENTO UN BRAVO ANCHE AL PUBLICO MOLTO CALOROSO CHE HANNO RESO TUTTO CIO ANCORA PIU AFFASCINANTE NONOSTANTE I KENIANI SONO TOSTI TUTTI GLI ALTRI SI SO’ DATI BATTAGLIA FINO ALL’ULTIMO METRO. CERCANDO DI MIGLIORARE COMUNQUE I LORO TEMPI PERSONALI QUESTA E LA VERA ANIMA DELLA CORSA .AVANTI IN QUESTO MODO RENDEREMO VIVE TUTTE LE GARE CHE FAREMO BUONA CORSA A TUTTI .

  • filippa napolinordmarathon

    ciao marco ,un complimenti a telese città popolazione pubblico e organizzatori.Ma un gran complimenti a te da speaker d’eccellenza xkè dai tutto e con passione e trasmetti le tue emozioni.La corsa di x se è bella ma tu come x incanto con la tua voce trasformi tutto in magia

  • Marco Cascone

    Sì, Caterina e Mimmo, 3’…4’…5’…6′ a km conta fino ad un certo punto. Conta puntare a migliorarsi e soprattuto godersi quanto le emozioni propongono.

    Ciao Filippa. Grazie!!! Ieri la voce è stata messa a dura prova, vista l’umidità e la non soluzione di continuità del commento. Però…che bello poterlo fare! Complimenti…hai fatto una gran gara!! e poi…maurizio l’ho visto anche più scuro di pelle..:-))))

  • filippa napolinordmarathon

    e si una breve lampada prima di patire gliel’ho fatta fare sai l’avevo visto un pò pallido e x recuperar un pò d’abbronzatura persa in settimana,xò si e visto ke lavorando meno in settimana rispondo meglio in gara

  • Marco Cascone

    Breve??? :-))) vabbè…meglio di niente, un pò di colore non guasta.

  • Ciro Imperiale Napoli Nord Marathon

    una 10km così organizzata bene nn lo mai vista complimenti a tutti…si vede che fate molto bene il vostro lavoro!

  • tramontano luigi arca atl. aversa

    caro marco nella rubrica di ieri mi sono dimenticato di dirti , nulla a che vedere con la gara, ma un dato negativo della città di telese c’è e che dopo la gara siamo andati in pizzeria tutta la comitiva di aversa (eravamo in 60) e siamo tornati acasa alle 2 dinotte,il prossimo anno c’ì portiamo noi il sacchetto. ciao gigino

  • Tutta la Squadra APOM Literno

    Vorremmo ringraziare l’organizzazione per la sensibilità e la gentilezza con cui hanno gestito il piccolo fraintendimento circa la classifica MM70; è chiaro che l’aver creato il più grande evento in Campania non vi ha insuperbito e non vi ha fatto perdere l’attenzione per le piccole cose; cosi si fa…complimenti sinceri da parte di tutti gli amici di Salvatore

  • Marco Cascone

    Lo so quanto vi è capitato. Se restavate nelle Terme avreste avuto un trattamento decisamente migliore. La pizzeria volante convenzionata con la stessa organizzazione gara non solo ci ha fatto mangiare una buonissima pizza ma anche con pochissimi minuti di attesa. Il prossimo anno affidatevi all’organizzazione, anche per il piacere del post gara. Un saluto a tutti il team e un grazia particolare a Giovanni, lui sa il perchè.

  • PASQUALE VITIELLO A.P.D. ATLETICA SCAFATI

    Una gara organizzata cosi, fino a domenica lo potuta ammirare solo nelle grandi maratone, complimenti non solo all’atletica telese ma a tutta la città per la sportivita’ e la collaborazzione dimostrata, un saluto particolare lo voglio fare al segretario Diego Viscusi per la grande disponibilita’ dimostrata.

  • angelo baldini

    complimenti a tutti coloro che hanno organizzato una super manifestazione che non la si vede neanche alle maratone.bravi

  • nicola lampitiello arca atlletica aversa ag.av.

    Sicuramente in accordo con tutti quelli che hanno elogiato l’organizzazione, bravissimi, favoloso Diego per la sua grande disponibilità.
    Mi preme far presente a tutti che nella gara di Telese è capitato un episodio che è definibile chiaramente come un torto nei confronti di alcuni giovani atleti:
    moltissimi ragazzi di età inferiore ai 18 anni,appartenenti alla categoria Juniores/Promesse che sono iscritti nella nostra Società, avevano chiesto di poter partecipare alla gara,ma è stata loro negata la partecipazione da parte del nostro direttivo,visto che il regolamento contenente i requisiti di partecipazione, spiega chiaramente al primo rigo che”……..l’iscrizione alla gara è aperta a tutti coloro che abbiano compiuto 18 anni di età entro il 28 giugno 2009 e che………(omissis)…”
    La cosa che ha lasciato l’amaro in bocca è stata che il giorno della gara a Telese, proprio i ragazzi ai quali è stata negata la partecipazione (tra questi Emanuele ARBORE,Antonio GUIDA,Carmine DI FRANCO, ecc), che si trovavano lì come spettatori,ci hanno fatto notare che stavano gareggiando anche molti loro coetanei ed anche di età inferiore alla loro.
    A tali affermazione, il responsabile della nostra Società, presente lì sul posto, non ha saputo dare una risposta immediata ma è subito apparso evidente che vi è stata una violazione al regolamento gara.
    Ormai ciò che è stato fatto è irrisolvibile ma suggerirei a tutti gli organizzatori delle gare di porre per il futuro,maggiore attenzione nel controllo o in alternativa di eliminare dal regolamento il limite di età in 18 anni, visto che comunque sia, veder correre atleti giovani (categoria Juniores/Promesse) è comunque da ritenersi uno spettacolo bellissimo.
    Il suggerimento dell’eliminazione del limite di età e comunque la lamentela descritta nella presente, non sono state compiute per scopi particolari (quali richiesta di variazione classifiche o altro), ma esclusivamente per dare a tutti la medesima occasione di divertimento e soprattutto per concedere al giovani della categoria Juniores/Promesse, la possibilità di partecipazione senza vincoli, facciamoli crescere,ma soprattutto per avere un futuro senza lo strapotere STRANIERO (attenzione non sono assolutamente razzista).

  • Roberto TORISCO “ATLETICA CAPUA”

    Complimenti all’organizzazione SERIE “A”.Per la partecipazione di minori,credo, che nonostante il regolamento FIDAL non vieti la partecipazione delle categorie inferiori a 18 anni, comunque le Società dovevano attenersi al regolamento della manifestazione che vietava l’iscrizione, quindi credo che bisognerebbe modificare perlomeno la classifica di Società visto che ci sono più Società che non hanno rispettato il regolamento.Inviterei le Società interessate a dare dei chiarimenti in merito.GRAZIE

  • raffaele colantuono

    non volevo intervenire,mal’itervento del signor nicola mi ispira.da premettere una grande arganizazione,gli organizzatori sono stati corretti nell’avvertire le societa che avevono atleti inferiori di 18 anni ,ma sono stati elastici nel farli partecipare gli stessi,ben una decina si sono classificati nei primi 100.un consiglio per ovviare alla mancanza di atleti nel ritiro dei premi ,se si ritornasse a premiare dopo i primi 20 le categorie eliminando (200 300ecc)cosi tutti quelli che devono essere premiati restono .

  • nicola lampitiello arca atlletica aversa ag.av

    x il sig.Raffaele Colantuono: volevo sapere in che modo sono state formalizzate le attività di informazione alle società per la variazione del regolamento gara o per l’ammissione dei minori. Da come si è potuto leggere nel mio precedente post, non era mia intenzione ottenere scopi diversi con la mia lamentela; avevo creduto in un semplice errore di superficialità. Ma visto che Lei ha parlato di avvertimenti alle Società, questo mi fa pensare che forse gli errori sono stati più di uno. Poi se c’è stato un comunicato che a noi è sfuggito, chiedo umilmente scusa.

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>