Cronaca — 26 luglio 2010

Quando si commenta una gara, spesso si esagera con gli apprezzamenti.


Per la 2a edizione dell’ EcoTrailMarathon del Crinale, corsa domenica 25 luglio, i giudizi positivi ed i complimenti sono invece giunti, subito, dai diretti interessati; gli Atleti.


Quei temerari che, dopo aver ascoltato i mille suggerimenti e le tante raccomandazioni di Marco Medici (fac-totum dell’Organizzazione che si è avvalsa della collaborazione delle Amministrazioni di Granaglione e Porretta Terme, della Pro Loco di Granaglione, del Parco del Corno alle Scale ed il supporto della locale Pubblica Assistenza), si sono buttati sul percorso dei classici 42 km, in uno scenario di incredibile bellezza come quello offerto dal crinale del Corno alle Scale.


Poteva essere la rivincita di Chaplin contro Cardia (secondo e vincitore nel 2009), ma sul traguardo di Granaglione si è presentato per primo Giuseppe Fiorucci (Boxe Niccini Arezzo) che ha concluso in 3h33’41’, davanti a Marco Bettocchi (Pasta Granarolo Bologna) secondo in 3h43’44’ mentre il terzo gradino del podio è andato ad Angelo Messora (Pico Runners) in 3h48’42’.


Tra le donne  è stata la portacolori dell’US La Nave Ilaria Razzolini ad imporsi in 4h18’35’, precedendo Allegra Masi (UP Isolotto) seconda in 4h28’24’ e Sabrina Carlini (Silvano Fedi) terza con 4h44’54’.


Dopo tanta fatica non poteva mancare un ricco ristoro ed un ancor più abbondante pasta party, preso letteralmente d’assalto da Atleti (ed accompagnatori) che hanno potuto così rilassarsi in un ambiente tranquillo ed ombreggiato, non senza aver usufruito anche delle docce a disposizione.


Ricche, come sempre abitudine del GP Alto Reno, anche le premiazioni per le quali, oltre all’abbondante pacco gara con prodotti alimentari, erano stati preparati riconoscimenti a 50 Atleti ed a tutte le donne partecipanti.


Nelle categorie vittorie per Fiorucci (Boxe Niccini Arezzo Ass. A), Lucio Agostini (Gabbi – Vet. A), Michele Ginosa (Pontelungo – Vet.B) e Razzolini (La Nave – Donne)


Detto che la gara rientrava nel Circuito dell’Alto Reno 2010 ed era inserita anche nel Calendario Nazionale VA Trail Running UISP, fa piacere riportare le parole di Raffaele Carli (25° all’arrivo) nel dopo gara che, citando Lucio Battisti ha visto nell’Eco del Crinale “le discese ardite e le risalite su nel cielo aperto…’ come poi nello spirito delle Ecomaratone, nel cui mondo anche quella del Crinale pensiamo abbia pieno diritto di ospitalità. Per l’Organizzazione il più bel riconoscimento al grande impegno.


Classifiche collegandosi al link http://www.comune.porrettaterme.bo.it/gpaltoreno.html dove a breve saranno pubblicate anche le foto del passaggio al Passo della Nevaia.


 

Autore: Claudio Bernagozzi

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>