Curiosita HOME PAGE — 26 febbraio 2012

Ancora un record per il superatleta Vito Intini, sempre su tapis roulant e ancora una volta nella sua Putignano nel cuore della Puglia, fra il calore dei putignanesi  che tanto condividono la passione per la corsa.

Una sfida lanciata poche settimane fa dal protagonista e ben accolta da noi dell’A.S.D. Amatori Putignano, l’ultratrentennale società sportiva guidata dal presidente Lorenzo Valentini e di cui Vito veste i colori, nonchè dall’Amministrazione Comunale e dalla Fondazione del Carnevale di Putignano. Non a caso la concomitanza dell’evento con la 18^ edizione della “Staffetta di Carnevale”, la gara a squadre organizzata da noi Amatori che si svolge in notturna nel borgo antico,  e con il 618° Carnevale di Putignano, l’allegro corso mascherato in cui trionfano i Giganti di carta, i carri allegorici frutto della creatività e maestria degli artigiani locali che con una mistura di vecchi giornali, colla e acqua danno vita a vere e proprie opere d’arte.

E così, sabato 18 febbraio 2012 alle ore 11.20 ha avuto inizio la sfida. Un palco allestito fra le antiche mura del chiostro comunale, quattro tapis roulant gentilmente concessi dalla “Palestra Joy Club” , due Giudici Federali, l’organizzazione firmata Amatori e una macchina umana di 44 anni di nome Vito Intini, carica di energia e determinazione per battere il record italiano di 24 ore di corsa su tapis roulant stabilito nel 2005 da Antonio Mazzeo con 156,970 km km percorsi.

Già campione italiano di 12 ore IUTA e più volte campione italiano di categoria in diverse specialità, il 20 marzo 2011, mentre gli ultimi atleti tagliavano il traguardo dei 10 Km della “32^ Marcialonga di San Giuseppe”, Vito conquistava in 7h45’39’’ il record italiano di 100 Km su tapis roulant nella piazza della sua Putignano, fra il clamore e l’emozione di centinaia di spettatori. Questa volta, da Bolzano dove di recente ha deciso di vivere con la sua famiglia, è tornato nella città natale per replicare.

Ad affiancare Vito nella sua lunga corsa, due amici di lunga data, Andrea Accorsi e Monica Barchetti, due veterani delle ultramaratone che nella nostra cittadina hanno conquistato un primato europeo ed uno italiano: Accorsi ha fermato il cronometro dei 50 Km a 3h40’25”, il nuovo miglior tempo in Europa sulla distanza, mentre la sua compagna, Barchetti, in 6h ha corso 67,570 km stabilendo il record italiano per quel tempo. E poi, Enrico Vedilei, CT della nazionale italiana Ultratrail, che con la sua inaspettata presenza ha affiancato Vito per  3h25’00’’percorrendo una maratona su tapis roulant.

Non sono mancati gli atleti delle società podistiche pugliesi giunti a Putignano per la tradizionale “Staffetta di Carnevale” svoltasi nel pomeriggio di sabato, gli amici Amatori e gli amici della Nadir on the Road che si sono alternati sui tapis roulant durante le 24 ore e tanti appassionati e sostenitori del recordman che hanno affollato il chiostro ininterrottamente fino al mattino seguente, quando alle 11,20 il nostro sindaco, Gianvincenzo Angelini De Miccolis, ha fermato il tempo arrestando ai 220,280 Km la lunga corsa del campione.

Una distanza che ha superato notevolmente il precedente record italiano del 2005 e che colloca Vito Intini all’8° posto del record mondiale di 24 ore.

Calore umano, applausi e grande emozione hanno pervaso l’antico chiostro in queste due giornate di puro sport e centinaia di fotografie hanno fermato ogni istante di quei 1440 minuti in cui le gambe di un atleta hanno corso senza sosta contro un nastro, inseguendo il sogno di un uomo che ha fatto della corsa la sua grande passione.

E mentre in molti continuano a chiedersi…. quanti passi ha compiuto in 1440 minuti il campione?……..il campione sta già pensando ad una nuova sfida e noi della A.S.D. Amatori siamo pronti ad accoglierla.

 

L’A.S.D. Amatori ringrazia l’Amministrazione Comunale e la Fondazione del Carnevale di Putignano per aver contribuito all’organizzazione dell’evento, la palestra Joy Club per aver concesso i tapis roulant senza i quali Vito non avrebbe corso la sua 24 ore, e poi un grazie a tutti coloro che lo hanno affiancato di corsa, agli amici Andrea, Monica ed Enrico venuti da lontano e agli amici delle società sportive putignanesi A.S.D. Amatori e Nadir on the Road.

Un grazie particolare al Dott. Piero Console e all’infermiere Lello Chiapperino per la continua assistenza medica, a Carmine Lattarulo e al Presidente della A.S.D. Amatori, Lorenzo Valentini, per l’impeccabile organizzazione, ad Anastasio, Francesco, Gino, Paolo, Angelo, Dino, Leo, Battista, Mimmo…. e a tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita del memorabile evento.

L’A.S.D. Amatori vi dà appuntamento il prossimo 24 Marzo 2012 con la “6 ore di San Giuseppe” e il 25 Marzo 2012 con la storica “Marcialonga di San Giuseppe” giunta quest’anno alla 33^ edizione.

Tonietta Morea – Addetto Stampa A.S.D. sta, Putignano

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>