Cronaca slide — 28 ottobre 2018

arezzoUna 20^ Maratonina Internazionale Città di Arezzo svoltasi con ottimi risultati tecnici e di presenze nonostante una pioggia alle volte intermittente e in altri momenti torrenziale,  accompagnata da raffiche di vento che hanno messo a dura prova concorrenti e tutta la logistica organizzativa. Nonostante il cattivo tempo, un primo successo è arrivato dalle presenze delle due non competitive di 3 e 9 km con una partecipazione massiccia e tanti i giovani al via, ha retto pure  la maratonina dove alla fine dei quasi 900 iscritti oltre 750 hanno concluso la gara. Di ottimo spessore il risultato tecnico sia femminile che maschile in primis quest’ultimo nonostante il cattivo tempo e il vento sferzante, con la vittoria di Paul Kariuki Mwangi in un sontuoso 1.01’15” ha soli 4 secondi dal record della corsa datato 2012. Un duello esaltante sin dall’avvio tra Paul Mwangi del gruppo Run2gether e Moses Kipngetich Kemei del gruppo Athletic Club Purosangue, solo poco dopo il 15-16 km Mwangi è riuscito a staccare il connazionale, a detta di tutti con un tempo meteo più decente un crono sotto l’ora e un minuto sarebbe stato quasi normale, dei nostri ha cercato di difendersi Stefano La Rosa (C.S. Carabinieri), un ultima uscita per corse su strada dove ha chiuso al decimo posto in 1.04’52” ora preparazione per i cross, per poi ritornare ad una 42 km probabilmente nel mese di febbraio del 2019. Gara femminile dominata da Clementine Mukandanga (Rwa) sia pur con molta sofferenza nei  due km finali, chiudendo in 1.13’26”, alle sue spalle duello per le piazze d’onore tra la keniana Ivyne Lagat e la ugandese Adha Mungeleya conclusasi come scritto, solo quinta la favorita della vigilia Viola Jelagat con un modesto 1.18’11”, delle nostre la migliore è stata Francesca Scarselli (6^ in 1.27’18”). Maratonina di Arezzo che ha visto la notevole presenza per il loro Campionato Italiano sui 21 km dei Vigili del Fuoco ben 67 in gara in rappresentanza di 31 sezioni provenienti da tutta l’Italia, campionato anche per i Medici e Consulenti dal Lavoro. Il tutto sotto l’abile regia dell’UP. Policiano Arezzo Atletica, ancora una volta promossa a pieni voti per la qualità organizzativa, con l’apporto di tanti sponsor e la fattiva collaborazione del Comune di Arezzo rappresentato dall’Assessore allo Sport e Senatrice in Parlamento Tiziana Nisini, dal vice sindaco Gianfrancesco Gamurrini e dal consigliere comunale ed ex arbitro Internazionale Bertini.

Ordine d’arrivo Uomini: 1° Paul Mwangi (Ken) 1.01’15”, 2° M. Kemei (Ken) 1.02’14”, 3° Maiyo (Ken) 1.02’21”, 4° Joel Mwangi (Ken) 1.02’30”, 5° Nyakundi (Ken) 1.02’45”, 6° Ndiwa (Ken) 1.03’09”, 7° Tiongik (Ken) 1.03’12”, 8° S. Kipngetich (Ken) 1.03’25”, 10° La Rosa 1.04’52”.

Ordin d’arrivo Donne: 1^ Mukandanga (Rwa) 1.13’26”, 2^ Lagat (Ken) 1.13’35”, 3^ Munguleya (Uga) 1.13’47”, 4^ Workeba (Eth) 1.15’39”, 5^ Jelagat (Ken) 1.18’11”, 6^ Scarselli 1.27’18”, 7^ Romanelli 1.27’46”, 8^ Barneschi 1.29’26”, 9^ Sanarelli 1.31’29”, 10^ Tomaszun 1.32’36”.

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>