Cronaca — 09 settembre 2008

Presso il comune di Luco dei Marsi in provincia dell’aquila, si è svolta la seconda edizione dell’ultramaratona ‘6 ore nella città di Angizia’, valida come campionato Italiano Iuta di ultramaratona, Grand Prix Iuta e campionato Regionale di specialità ‘6 ore su strada’. 
Con il patrocinio della Regione Abruzzo, Provincia e del Comune di Luco dei Marsi, l’ottima organizzazione della ASD Podistica Luco dei Marsi e Pro-Loco, con la collaborazione della ASD Opoa Team Running Trasacco e di tutte le associazioni locali, sponsor ufficiale della manifestazione l’azienda ortofrutticola di Trasacco Opoa.


La gara:


su un circuito cittadino (omologato fidal) di km 1.337, che snodava per il centro storico del paese, con dislivello minimo, giornata molto calda al limite della sopportazione, alle ore 14.00, davanti ad una folta cornice di pubblico, è stata data la partenza per circa 150 atleti provenienti da molte regioni d’Italia.
Molti i rappresentanti della nazionale di 100 km e 24 ore, i quali si trovavano proprio a Luco dei Marsi per un raduno pre-mondiale 2008 di (Seul e Tarquinaia), tra cui Pirotta, D’innocenti, Fattore, Beltramino, Boffo, Rigo, Malfatti, tra le donne Monica Carlin, Zecchino, Ceretto.
La gara maschile è stata subito dominata da Marco D’innocenti, il quale al 45° km abbandonava, lasciando il posto al Toscano Mammoli che giunge al traguardo con 80.920 km , nella gara femminile prevale da subito la  Veneta   Monica Carlin che conclude con km 76.257.

Autore: Cs

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>