TuttoCampania — 29 agosto 2011

La differenza tra le persone la fa la capacità di Amare e la capacità di sapersi fare Amare. Bastava esserci a Prepezzano (Giffoni sei Casali), in occasione del 2° Memorial Gregorio Giannattasio, per capire da subito che Gregorio era un uomo che sapeva Amare e sapeva farsi amare. Una famiglia unita, con i figli Giorgio e Mauro in gara per vivere dal di dentro quanto dedicato a papà. Tanti amici, tanti ricordi. Una splendida serata.

Il momento più emozionante lo abbiamo vissuto attraverso le immagini con Gregorio protagonista, trasmesse nei secondi che hanno preceduto la premiazione. E’ stato il momento più forte, più intenso, di una serata tutta emozione. Prepezzano, frazione di Giffoni Sei Casali (Sa) ha partecipato in tutti i modi all’evento: chi nell’organizzazione, chi da spettatore, persino partecipando alla gara. Luca Marrone ha  splendidamente amalgamato e coordinato tanta voglia di dare e di fare, nel ricordo di una grande uomo e di uno splendido Sportivo.

La gara

140 gli atleti iscritti, praticamente tutti presenti al via e tutti arrivati: un record.

Percorso di 9.800 metri, con andamento altimetrico impegnativo.  Da subito dopo il via, al passaggio in piazza (quando si era a 700 metri dalla partenza), ci si è resi conto che Abdelhadi ben Khadir aveva deciso di fare gara a sé, lasciando la compagnia, involandosi verso il traguardo volante posto al 3° km. Nessun problema poi, tanto che alla fine ha fermato il crono sui 31’06’ (3’12’ a km), con 2’05’ di anticipo sull’arrivo di Mario Cirillo (Atl. Agropoli Hotel Il Ceppo). Mario, al fine dell’assegnazione del secondo gradino del podio, ha saputo tenere testa a due agguerriti contendenti: Adolfo Squitieri e Alfonso Ruocco (entrambi Isaura Valle dell’Irno). Ottimo quinto, considerando anche la sua gara di Brienza 24 ore prima, Giuseppe Angelillo, Nikaios Gragnano (33’31’ per lui).

Bella e ancor più significativa la vittoria di Anna Senatore nella gara femminile. Anna, grande amica di Gregorio, ha saputo affrontare il percorso nel modo migliore, arrivando al traguardo emozionata più che mai. Brava, davvero brava Filomena Palomba (Nikaios Gragnano): suo il secondo posto, in 44’51’. Gradino a sinistra della vincitrice occupato da Angela Gargano. Angela (Atl. Agropoli Hotel Il Ceppo)non è specialista delle gare su strada ma, al Memorial Giannattasio, ha saputo gestire benissimo la distanza e la non facilità del tracciato. Quarta e quinta posizione per Ciniza Oliva (Nikaios) e Aceto Alessandra (prima tra le atlete di Prepezzano).

La classifica a squadre è andata al team Podisti Cava Picentini-Costa d’Amalfi. Team, mi piace segnalare, che ha rinunciato al premio in denaro previsto, per metterlo a disposizione di Luca Marrone, in vista del prossimo memorial Giannatassio (Gregorio era atleta del Forte team Metelliano).

Luca Marrone ha ricordato il suo grande Amico nel modo in cui Gregorio avrebbe voluto essere ricordato: con la corsa, che lui tanto amava. Senza tristezza, con la gioia dentro. La gioia di chi ha avuto il piacere di conoscere chi sapeva amare e aveva la splendida capacità di sapersi fare amare.

 

Autore: Marco Cascone

Share

About Author

Peluso

  • Anna Senatore

    avevo appena concluso la gara e stavo andando incontro alla mia amica Carmela ….un signore ai bordi della strada che neanche mi conosceva mi dice ” brava Gregorio ti guarda”…con naturalezza ho risposto “si lo so e poi Gregorio era ed è mio amico”. E’ stato uno dei momenti più belli insieme alle emozionanti immagini proiettate ai nostri occhi e ai nostri cuori.
    Grazie Luca

  • Alessandra Aceto libera

    Sono Alessandra Aceto e sono arrivata V tra le donne ma mi avete registrata come uomo. E’ possibile modificare la classifica??

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>