Cronaca — 14 marzo 2010

Grande successo per la seconda edizione della Stracarrara svolta domenica 14 marzo a Carrara, quartiere Stadio. Quasi 600 atleti al via in una splendida giornata di sole che ha permesso agli atleti di correre al meglio e di apprezzare le bellezze naturali del territorio e del percorso posizionato tra il mare e le Alpi Apuane con le maestose cave. Oltre 300 gli atleti competitivi con nomi di rilievo nazionale ed internazionale, e si è superato i 200 partecipanti anche alla non competitiva di 8 km. L’ordine di arrivo dei primi assoluti è: Chirchir Erustus vincitore in 36 minuti e 10 secondi , Talam secondo e Abdelkabir Saji terzo. Donne: Prima classificata Dardini Claudia in 43 minuti e 45 secondi, Janat Hanane seconda e paterlini daniela terza. Un grande successo quindi non solo per i numeri (notevoli per una seconda edizione) ma sopratutto per la qualità degli atleti al via, a dimostrazione che il percorso e l’elevato livello qualitativo dell’organizzazione viene apprezzata anche da atleti abituati a corse importanti. Stracarrarina, la maratona dei piccoli: al via 300 bambini, erano stimati circa 200 bambini e invece il grande successo ha portato al via quasi il doppio dei preventivati che però hanno avuto tutti la possibilità di partecipare e di ricevere i gadget ufficiali della Stracarrara. A salutare tutti i bambini la mascotte Block che si è fatta fotografare con tutti i bambini. Curiosità. All’arrivo era presente un truck abitualmente utilizzato nei grandi appuntamenti sportivi come il Giro d’Italia. All’interno l’area stampa, l’area organizzazione e un servizio ristoro. Ma non solo, sempre nell’area arrivo era presente un ‘box massaggi’ con fisioterapisti a disposizione gratuitamente degli atleti per massaggi nel pre e nel post gara. Pasta Party di qualità: All’arrivo della corsa era presente un pasta party d’eccezione, infatti da Arenzano (GE) è arrivata una delegazione della corsa “Mare e monti”, da quest’anno “gemellata” con la Stracarrara, che ha provveduto a organizzare il pasta party con il tipico pesto genovese. Oltre al tradizionale ristoro presente in un ampio box all’interno dell’area stadio. Le foto della corsa saranno visibili e acquistabili su www.stracarrara.org

Autore: Ufficio Stampa Stracarrara

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>