Cronaca — 05 aprile 2009

Clicca per l'immagine full sizeChe spettacolo. L’Agropoli Half Marathon festeggia il suo decimo anno nel modo migliore: record di iscritti e di arrivati, migliore prestazione maschile di sempre della gara (che rappresenta anche una delle migliori prestazioni Italiane dell’Anno). 


Gran bella scelta quella di partire da via Risorgimento, per poi subito immettersi sul Lungomare San Marco. Scelta vincente, visto il gran flusso di atleti ed il facile smaltimento dello stesso, grazie all’ampia carreggiata della zona avvio. Una bella giornata, in gran parte soleggiata, ha fatto il resto. Tradizione poi vuole che gli eventi di Roberto Funicello e della  sua Libertas Agropoli siano eventi organizzati a puntino, alla grande,..e la tradizione è stata totalmente rispettata.


Temperatura alla partenza intorno ai 15°, per poi aumentare nel corso della gara. Umidità che invece ha seguito il senso inverso: alta un po’ prima del via, per poi divenire accettabilissima nel corso dell’evento. Niente vento e percorso splendido, chiuso ermeticamente al traffico.


La gara


Gianluca Ricci ha strabiliato tutti, con una prestazione che definirla stratosferica è dire poco. Gianluca (Montemiletto Team Runners) nella rima parte di gara si è limitato a seguire il treno di testa. Abdelkebir Lamachi (Atletica Capua) e Nahashon Rugut si sono dati battaglia sin dal via, anche troppo. Un ‘troppo‘ che poi ha presentato il conto quando (dopo un 14’45’ stellare al 5.000), i due Africani si sono permessi di fare la volata per vincere il traguardo volante posto al 10° km. Sulla linea intermedia (premio Bcc di Aquara) l’ha spuntata Lamachi ma poi, tutto questo, ha aiutato Ricci a rientrare sul duo di testa e mettersi lui al comando, forte di una condizione invidiabile. Rugut ha tentato di tenere il passo ma, chilometro dopo chilometro, il vantaggio di Gianluca è iniziato ad avvicinarsi ai 10′, per poi avere la svolta al 15°km. Qui il cambio di ritmo di Ricci, con parziali persino sotto i 3’00’, che hanno fatto il vuoto e portato il vantaggio nell’ordine delle decine di secondi. La salita finale, quella dei 500 metri che portano al traguardo di Piazza Vittorio Veneto, è sembrata al vincitore una discesa, tanto era lo stato di grazia, tanto era l’adrenalina in circolo in vista dell’arco D’arrivo e del tentativo (riuscitissimo) di stabilre il nuovo record (appartenente a Rugut con 1h03’51’, stabilito nella scorsa edizione). Al traguardo per Gianluca Ricci una vera ovazione del foltissimo pubblico presente, con il nuovo tempo da battere: 1h03’29’. In realtà Gianluca ha regalato persino qualche secondo al suo tempo finale, in quanto al traguardo si è confuso e si è fermato al penultimo arco, quello a 20 metri dal traguardo reale.


Abdelkebir Lamachi è stato poi capace di riprendersi, dopo la fatica dello sprint al 10° km, e raggiungere e superare un esausto Rugut. Per i due rispettivamente 1h04’09’, 1h04’44’.


Alle spalle dei primi tre l’arrivo dell’altro keniano in gara, Solomon Rotich. Secondo degli italiani, e quinto in generale, il Carabiniere Mimmo d’Ambrosio (per lui 1h06’12’). Abdelhadi Ben Khadir, El Mouaddine Abdelouab, Marco Calderone (un buon 1h08’31’ per lui), Gennaro Varrella e l’Agropolese Antonello Barretta sono gli atleti che hanno chiuso nelle prime 10 posizioni.


La gara donne è vissuta sull’assolo per la vittoria della marocchina Khadija Laaroussi. La giovane atleta dell’Arca Atletica Aversa ha da subito fatto il vuoto, con un parziale di 18’20’ al 5° km., 37’12’ al 10°, 56’10’ al 15°. Arrivo quindi solitario per la brava Laaroussi, con un finale di 1h19’45’.


Maria Pericotti (Montemiletto Team Runners) è partita su buoni ritmi (38’48’ al decimo chilometro) per poi pagare nel finale, per una condizione non proprio ottimale e giungere terza in 1h24’23’. Loredana Vento (Cus Roma) ha saputo gestire benissimo la gara e chiuderla in 1h23’24’, per una bella seconda posizione. A seguire, dalla quarta alla decima. prova più che convincente per Annamaria Caso, Napoli Nord Marathon (1h25’12’). Grande la prova di Anna Bornaschella (Atletica Venafro) capace di fare meglio di 2′ rispetto alla sua già bella prova della Roma/Ostia. Per lei 1h26’23’, segnale di grande condizione dell’Atleta del Team di Massimiliano Terracciano.


A seguire, la prova più che convincente di Rosanna Zullo (Cus Roma) in 1h26’23’; una Filippa Oliva un poco in difficoltà ma comunque 7a in 1h27’12’ (atleta della Napoli Nord Marathon). A dir poco splendida la prova di Anna Senatore, podisti Cava Picentini Costa d’Amalfi: capace, in un solo colpo, di migliorare il suo recentissimo record sulla distanza di oltre 3′, portandolo a 1h27’50’. Giovanna Landi (sempre Podisti Cava Picentini Costa d’Amalfi) in 9a posizione, con un ottimo 1h28’28’ finale. Michelle Hushion (Atletica Aurora) è giunta decima, in 1h28’50’. 


La classifica a squadre è stata vinta dalla Napoli Nord Marathon. Secondo posto per la Podistica Il Laghetto e terza l’Amatori Vesuvio.


Roberto Funicello ha di che andare orgoglioso della sua creatura. Grandi numeri (oltre 1400 gli atleti all’arrivo), grandissime prestazioni, percorso veloce e sigillato, coreografia: spettacolo in grande stile, per il giusto decennale dell’Agropoli Half Marathon


 


 


 

Autore: Marco Cascone

Share

About Author

Peluso

  • Salvatore Di Gregorio – A.S.D. Antoniana Runners C

    Stupenda gara come sempre e bellissima giornata. Ho stabilito il mio personale (1h17’49”)migliorando il tempo dello scorso anno e per questo volevo ringraziare Marco Cascone che prepara il mio programma.

  • antonio tomao poligolfo formia

    bellissima gara bello tutto marco grazie

  • amatori frattese

    vorremmo sapere la nostra posizione di società

  • Massimo Avitabile – Irpinia Corre – Atripalda (AV)

    Gara bellissima sia dal punto di vista agonistico che organizzativo;del resto Roberto Funicello con il suo staff hanno dato il massimo per la riuscita di questa 1/2 maratona e di altri eveneti podistici (vedi Transmarathon) ; 2 aspetti hanno migliorato l’edizione di quest’anno
    1) la partenza nei pressi del lungomare (per il numero elevato dei partecipanti)
    2) l’inserimento dei pacemaker!
    Mi fa piacere per Gianluca Ricci, il vincitore di quest’anno che ha letteralmente “bruciato” i due avversari di colore che lo precedevano (un bel risultato per la squadra di Pietro Carpenito!)
    Comunque ieri sera ho visto su TELECOLORE lo speciale sulla gara – veramente molto bello e curato.
    Un grazie a tutto lo staff della Agropoli Halph Marathon per aver vissuto una bella giornata di sport e di divertimento!

  • antonio tomao poligolfo formia

    voglio fare i complimenti all’ atleta senatore anna della soc. costa d’amalfi per il suo personale
    ciao

  • Bruno Masella Resp. Gare (AMICI DEL PODISMO MADDAL

    OTTIMA GARA E ORGANIZZAZIONE NULLA DA DIRE TRANNE IL MISERO PACCO GARA.
    CON QUESTO NON VOGLIO DIRE CHE GAREGGIAMO PER IL PACCO, MA NON PREFERIAMO I PACCHI.

  • Domenico Miccolis (podisti Castiglionesi)

    Bella manifestazione nel complesso. Stupendo paesaggio e buona organizzazione, credo che questa manifestazione podistica abbia tutte le potenzialità per crescere a livello nazionale. L’unica anomalia, sempre se non verrà smentita, personalmente ritengo che la lunghezza del percorso era più corta di quella ufficialmente prevista per una mezza maratona (parlo dell’ordine di qualche centinaio di metri).

  • Anna Senatore. Cava Pic. C.D’Amalfi

    grazie Antonio, grazie per il sostegno che mi hai dato durante la gara, mi è stato di grande aiuto.
    E’ stata una giornata indimenticabile! Incredulità, gioa, emozione, non capivo più nulla…Il display al traguardo che segnava un tempo per me insperato, la voce sorpresa di Marco Cascone che mi annunciava, l’abbraccio con l’amico Vito Franco, la gioa di Giovanna, la soddisfazione ed il costante incoraggiamento del bravissimo tecnico Angelo Della Rocca, hanno reso la giornata di ieri davvero speciale…Unico rammarico non aver potuto vivere con tranquillità il pre gara…
    Complimenti a Roberto Funicello per la perfetta organizzazione dell’evento. Bravo!

  • Antimo villano Arca Atl.Aversa

    Una cornice degna per un evento che,secondo me, è destinare a diventare ancora più grande nel corso degli anni a venire.Accogliente la città, una organizzazione all’altezza della situazione,ma un plauso particolare stavolta lo debbo fare alle forze dell’ordine e ai volontari del servizio civile che si sono prodigati fin dal mattino presto alla piena regolarità della gara.Un grande ringraziamento alla città tutta per averci ospitato e nell’averci applaudito lungo il percorso,cosa questa che è difficile riscontrare in altre parti della nostra amatissima Campania.Arrivederci all’anno prossimo!

  • antonio tomao poligolfo formia

    ciao anna mi farebbe piacere se tu con il tuo gruppo vieni a fare la gara organizzata dalla mia associazione il 02/06/2009 è una bella gara l’anno scorso eravamo in 400 per te c’è il pett. gratis naturalmente ciao

  • raffaele colantuono

    grande organizazione,ma vorrei conoscere il sg bruno msella(resp, GARE)che parla di pacchi ,o pacco,non avete ancora capito alle gare si va per correre………..

  • francesco D’aquino presidente podistica boschese

    ciao marco,gran bella gara per la mia societa è la seconda uscita.vorrei eloggiare tutti i miei atleti per come si sono comportati in gara,in particolare cito:tufano gaetano,1h 22m maurelli domenico 1h 23m e francesco D’aquino am 45 1h 17 m. colgo l’occasione per dirti che saremo alla maratona di napoli,mentre io e mio fratello antonio il 26 aprile participiano alla maratona di londra.ti saluto con un forte abbraccio ,francesco D’aquino.

  • Felice Russo Spena UISP PRATO

    Gran bella gara, buona organizzazione specialmente per l’assenza di auto. Peccato che c’era solo acqua nei punti di ristoro lungo il percorso ( mancavano sali minerali e tè)

  • Anna Senatore

    Ciao Antonio
    Sarà un piacere esserci, cercherò di coinvolgere anche altri atleti della mia società. Grazie e a presto

  • giovanni calce Poligolfo

    all’amico Raffaele Colantuono: sei un grande!!!

  • gaetano cimmino MC

    x soddisfare la richiesta di qualche amico, ecco la classifica società per le prime 10 posizioni
    1 NAPOLI NORD MARATHON
    2 IL LAGHETTO
    3 AMATORI VESUVIO
    4 ISAURA VALLE DELL’IRNO
    5 NAPOLI RUN
    6 COSTA D’AMALFI
    7 AMATORI FRATTESE
    8 POLISPORTIVA FOLGORE
    9 MONTEMILETTO TEAM RUNNERS
    10 INTERNATIONAL SECURITY SERVICE

  • Bruno Masella Resp. Gare (AMICI DEL PODISMO MADDAL

    PER IL SIG. RAFFAELE COLANTUONO: INFATTI CHI COME ME PREFERISCE DIVERTIRSI E TRASCORRERE UNA GIORNATA DI SPORT E NON PRENDERE PACCHI. POI SE VOGLIAMO APPROFONDIRE LA DISCUSSIONE MI PUO CHIAMARE, IL MIO NUMERO LO TROVERA’ MOLTO FACILMENTE SUL BANNER

  • gennaro varrella

    bellissima gara ed ottima organizzazione,complimenti a Gianluca Ricci x la straordinaria prestazione!!!!

  • giacomo d’imperio atletica amatori lauria

    Bella gara ed ottima organizzazione come sempre. Due soli appunti, perchè far pagare il parcheggio?, non si poteva fare una convenzione con la società privata che li gestisce? e poi un’ultima cosa, bisognava prevedere un rifornimento al 18esimo o al 19esimo Kilometro visto la giornata calda: Per il resto tutto ok, ottima l’idea della nuova partenza:

  • Saro trovato

    Giusto Raffaele. chi vuole fare la spesa deve andare al supermercato.

  • Marathon Club Stabia

    Spiace segnalare il furto subito da 4 atleti del nostro team. la loro auto è stata aperta e dall’interno prelevati dei sacchetti con relative tute sociali (facilmente individuabili…) e un cellulare (già bloccato). Visto che è stata utilizzata la chiave stessa dell’auto (poco prima nascosta dagli atleti stessi) ci auguriamo che il furto sia avvenuto ad opera di un estraneo, non atleta

  • antonio -salerno

    All’atleta che si lamenta del misero pacco gara, si dovrebbe lamentare per la mancanza dello spugnaggio previsto dalle norme fidal.
    Le manifestazioni vanno valutate prima per la sicurezza e assistenza e non per il pacco.

  • Enzo Volpe Libertas Agropoli

    C’è chi parla di pacco gara e chi di sali minerali…io mi sento di rivolgere soltantanto un affettuoso ringraziamento al nostro caro presidente Roberto per averci dato l’opportunita di correre una delle gare più belle e meglio organizzate in assoluto in Italia

  • Anna Senatore

    Ciao Antonio,
    ricambio il tuo invito. Aspetto te e altri del tuo team alla gara organizzata dal nostro club il 2 maggio “sulle orme di filippide” che si terrà a paestum……ovviamente per te pettorale gratis

  • filippa oliva,8aprile alle22:05

    gran bella gara e ben riuscita del resto come sempre peccato non aver dato il meglio là dove si poteva ma il fisico o meglio la salute mancava e piu di quello non andavo che sara calo di forma?boooo!!!!!!

  • Giovanni F. gp del baianese

    Bellissima Gara. Percorso stupendo, qualche piccolo (ma fondato) dubbio sulla sua esatta misurazione.

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>