Cronaca — 21 febbraio 2010

Poco meno di 800 gli iscritti alla 18^ Half Marathon Corriferrara che ancora una volta (dal 2006) ha visto il successo di un atleta keniano, questa volta è stato il turno del 22enne Elisha Tarus Meli impostosi per distacco sui marocchini El Barhoumi e Lyazali, quarto e primo italiano il ferrarese Massimo Tocchio. La prova femminile mancate le cosiddette big ha trovato nella quasi esordiente padovana Laura Cavara la sua nuova regina, la 36enne padovana ha corso in testa sin dall’avvio concludendo in 1.22’54’ personale ed era solo alla sua seconda gara sui 21 km.


Ordine d’arrivo maschile:
1° Meli (Ken) 1.03’59’, 2° El Barhoumi (Mar)  1.07’10’, 3° Lyazali (Mar) 1.07’42’, 4° Tocchio 1.10’01’, 5° Felloni 1.13’24’.

Ordine d’arrivo femminile:
1^ Cavara 1.22’54’, 2^ Gold (Gbr) 1.23’51’, 3^ G.Confortola 1.26’10’, 4^ Mascitti 1.29’11’, 5^ Boniolo 1.30’54’.

Autore: Michele Marescalchi

Share

About Author

Peluso

  • Michele Pavani Pol. Quadrilatero

    Visto il meteo dei giorni precedenti alla manifestazione devo dire che questa 18ª edizione ha avuto una grandissima affluenza di pubblico che è stata premiata con una giornata perfetta per una gara. Molti, prendono parte alla gara pur sapendo di non poter competere minimamente per un posto di rilievo, ma il bello è proprio questo, quello che a tantissimi da soddisfazione non è la gara in se, ma è il bello di una bella corsa che ti rende felice di averla fatta!!! Viva lo sport per tutti.

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>