Cronaca — 13 aprile 2010

Clicca per l'immagine full sizeOltre 1600 gli iscritti , anche se alla fine risulteranno ufficialmente arrivati poco meno di 1500 atleti. Questo anno la Maratonina dei Dogi, giunta con crescente successo alla 13^ edizione, ha preso il via dal centro di Stra. Già dai primi anni la manifestazione ha incontrato un riscontro favorevole nel variegato mondo del podismo amatoriale ed investendo poco alla ricerca di grandi nomi, gli organizzatori, danno spazio e risalto ai molti atleti della zona che vantano buone prestazioni in assoluto. Come dicevo partenza da Stra per poi percorrere tutta la riviera del Brenta, passando da Fiesso d’Artico, Dolo e giro di boa a Mira per fare ritorno verso Stra attraversando Palulello. Un percorso filante reso leggermente difficoltoso dal vento che ha spirato in senso contrario prima e trasversale poi. La presenza ai nastri di Said Boudalia e del keniano Serem Kipketer ha chiuso la strada per la vittoria in quanto i due si sono involati già dai primi chilometri. Bella è stata comunque la sfida per conquistare il terzo gradino di un podio ambito.  Alle spalle del duo di testa si è formato un gruppo composto Alessandro Manente, Gianluca Baratto, Diego Bau’, Adriano Fagotto, Flavio Creso, Mirko Signorotto, Michele Bedin, Claudio Bagnara e Flavio Olto seguiti da un altro gruppo che comprende Giorgio Zanta e Federico Caon. Più staccati Saverio Loria, Federico Costa, Roberto Bondi’ e Cristiano Favaro.


Mentre Boudalia e Kipketer se la giocano per la vittoria dietro i gruppi si sgranano e si ricompongono. Qualcuno perde contatto mentre altri raggiungono i gruppi precedenti e dopo il giro di boa messo dopo il 10° km . Qui è Bedin il più attivo e con due tirate sfila il gruppo. A lui resiste solo l’atleta dell’Atl. Ponzano  Bagnara   che anzi nello sprint finale conquista con successo la terza piazza . Ottimo il 5° posto assoluto del giovane Signorotto.


Tra le donne il successo è andaro a Sonia Lorenzi, che oltre a stabilire il suo primato personale, ha preceduto sul traguardo la forte atleta del Venezia Runners Salado Paloma . Leggermente staccata , ma con una corsa misurata , arriva a conquistare il terzo gradino del podio Lisa Borzani.


Moltissime, come spesso accade, le immagini messe a disposizione gratuitamente sul sito www.amatorichirignago. com .


 Con questa prova ha preso il via il Grand Prix Strade d’Italia.   


 



Classifica : Uomini: 1°) Said Boudalia (Biotekna Marcon) 1h05’46’; 2°) Serem Kipketer (Ken) 1h05’55’; 3°) Claudio Bagnara (Gagno Ponzano) 1h10’58’; 4°) Michele Bedin (Assindustria Rovigo) 1h11’03’; 5°) Mirko Signorotto (Jager Vittorio Veneto) 1h11’12’; 6°) Adriano Pagotto (Atl. Vittorio Veneto) 1h11’28’; 7°) Gianluca Baratto (Biotekna Marcon) 1h11’44’; 8°) Luca Candido (Dolce Nord-Est) 1h11’48’; 9°) Flavio Olto (Atl. Mareno) 1h11’51’; 10°) Salvatore Gambino (Aics Marathon Cavalli Marini) 1h12’33’.


Donne: 1^) Sonia Lorenzi (Dolomiti Bl) 1h21’00’; 2^) Paloma Morano Salado (Venezia Runners Murano) 1h21’40’; 3^) Lisa Borzani (Città di Padova) 1h23’42’; 4^) Michela Zorzanello (Assindustria Rovigo) 1h23’57’; 5^) Bianca Dotto (Casa in Casa) 1h24’43’; 6^) Valentina Filipetto (Industriali Conegliano) 1h26’17’; 7^) Moira Campagnaro (Città di Padova) 1h26’57’; 8^) Maurizia Cunico (Assindustria Rovigo) 1h27’56’; 9^) Michela Ipino (Bassano Running Store) 1h28’13’; 10^) Barbara Strappazzon (Gs La Piave 2000) 1h29’31’.

Autore: Giovanni Schiavo

Share

About Author

Peluso

  • puglisi salvatore athletic club belluno

    a dire il vero ho già mandato un commento, ma non è apparso

  • x puglisi

    Il tuo commento si trova sotto all’articolo “Boudalia-Lorenzi, accoppiata bellunese alla Maratonina Riviera dei Dogi “….. commentate e poi non vi ricordate nemmeno l’articolo…..

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>