Cronaca — 20 maggio 2008

E’ stata buona l’affluenza degli atleti per disputare una delle più conosciute e partecipate gare della Provincia di Terni, la tredicesima edizione del Trofeo ‘Dal Polo alla Luna’. La manifestazione è stata organizzata sapientemente dalla Podistica Carsulae ed ha richiamato un bel po’ di atleti big della regione Umbria. Il percorso, che misurava 11 km precisi, prevedeva un giro cittadino di un km, per poi portarsi su di anello da ripetersi due volte e che misurava 5 km. La gara ha visto ben 317 atleti classificati, ma si è avuta una buona partecipazione anche sulle varie distanze ‘non competitive’ e per ciò che riguarda le competizioni per i più piccini.


Venendo alla cronaca della gara, che ha concesso un bello spettacolo ai tanti spettatori assiepati sul percorso, si è partiti  con un deciso forcing del gruppo di marocchini in gara che subito hanno fatto il vuoto sugli inseguitori italiani. A metà della gara il più attempato, ma anche il più smaliziato, del gruppo magrebbino Hamam Larbi ha preso il volo, con uno dei fratelli El Makhrout (Abdelaziz) ad inseguire. Per ciò che concerne gli italiani il primo degli inseguitori è stato per tutta la gara il romano Giuseppe Franchi. Alla fine della competizione Hamam Larbi (Atl. Mezzofondo Recanati) ha mantenuto il vantaggio sugli inseguitori, andando a vincere la prova col crono di 33’53’. La media tenuta in gara da Larbi è stata di circa 3’05’ al km, media niente male per un quarantaduenne e, tra l’altro, considerando la nervosità del percorso ternano. Alle spalle del vincitore si sono classificati nell’ordine al secondo posto Abdelaziz El Makhrout (Athletic Terni, 34’04’ per lui), al terzo posto Abderrahim Massous (Peter Pan Bevagna, 34’31’ per lui). Quinto e primo tra gli italiani si è confermato Giuseppe Franchi (atletica Faleria), seguito dall’umbro Cesare Montioni (Atl. CVA Trevi).


La prova al femminile ha visto il facile successo della marocchina Asmae Ghizlane (Atl. Gran Sasso), vincente e sorridente al traguardo col tempo di 41’11’. La piazza d’onore del podio è stata conquistata da una rentrèe delle gare umbre Sonia Marongiu (A.S.D. Erco Sport) che, approfittando di una scorribanda viterbese, non ha mancato l’appuntamento con questa competizione. La nostra corrispondente veneta di Podistidoc Sonia Marongiu ha preceduto all’arrivo col crono di 42’40’ l’atleta romana Roberta Ostini (Atl. Futura Roma, 43’03’ per lei).


La macchina organizzativa allestita dalla Podistica Carsulae è stata perfetta, col percorso gara ben segnalato e completamente chiuso al traffico, con ricche premiazioni ed uno spettacolare ristoro finale, a base di crostate e dolci di tutte le fogge. Un ringraziamento a nome mio e penso di tutti gli atleti al Centro Commerciale ‘Il Polo’ che ha messo a disposizione l’intera struttura e gli ampi parcheggi.      

Autore: Nicola Severini

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>