Maratone e altro slide — 09 marzo 2014

brescia(Brescia) – Sole, sorrisi e soddisfazione sono le tre magiche parole che possono sintetizzare una splendida 12a edizione della Bresca Art Marathon, competizione internazionale che si è corsa questa mattina nella Leonessa d’Italia.
Oltre tremila le persone iscritte e che non hanno voluto mancare ad una vera festa del running e del movimento podistico bresciano con la ‘Domenica Ecologica’ all’insegna del benessere.
Sulla distanza di maratona successo per i colori etiopi sia nella gara maschile che femminile. Tra gli uomini si è imposto Haile Tolossa Bekuma che ha tagliato il traguardo in 2h13’24” precedendo il keniano Edwin Kiptanui secondo in 2h20’04” ed il terzo, ma primo italiano, Hermann Achmueller arrivato in 2h25’46”. Per l’altoatesino una gran prestazione in una tappa di avvicinamento e di preparazione alla mitica 100km del Passatore di fine maggio. Con ogni probabilità sentiremo spesso parlare in futuro di Haile Bekuma, oggi alla sua seconda maratona della carriera dopo aver esordito in Etiopia. Per lui prima volta in Europa e primo successo qui sulle strade bresciane.
Tra le donne gradino più alto del podio per l’etiope Zeytuna Arbe Mude in 2h35’05”, allenamenti fissi ad Addis Abeba e terza maratona per lei. Cus Brescia che occupa il secondo ed il terzo posto grazie alle positive prestazioni di Barbara Ottelli, seconda in 3h06’23” ed Enrica Carrara, terza in 3h08’58”. Completa il podio delle italiane la quarta assoluta femminile Ilaria Fossati (3h11’32”) campionessa di ultramaratona, già maglia azzurra nelle 100km e nelle 24 ore. “Sono felicissima perché ho iniziato a correre solo un anno e mezzo fa – ha dichiarato sul traguardo una sorprendente Ottelli – E’ questa la mia seconda maratona ed ho fatto qui il primato personale. Sono davvero soddisfatta”.
Partiti da viale Europa alle 9.15 in punto anche l’ex azzurro Danilo Goffi alla ricerca di un buon test d’allenamento sui 35km necessario per dare il meglio, tra meno di un mese, in occasione del Campionato Italiano di maratona.
Bam è stata anche una competizione valida per assegnare il titolo di Campione Provinciale Bresciano Fidal per le categorie Assoluto e Master. (In allegato pdf tutti i vincitori)
Ben 1361 i classificati nella maratonina, 690 sulla Brescia Ten e 664 in maratona, numeri notevolmente incrementati rispetto alle edizioni passate. Tante persone e tanti arrivati nella centralissima piazza della Loggia che hanno corso nel ricordo del super maratoneta Giuseppe Togni, carismatica figura del podismo bresciano che da meno di un mese ci ha lasciato e a cui questa odierna maratona era dedicata. Giuseppe resterà vivo nel cuore di  tutti coloro che hanno avuto l’onore di conoscerlo. Togni con 761 maratone corse è  il podista italiano che ha corso più maratone. Un forte momento di commozione ed emozione è stato vissuto quando sul palco è stata chiamata Valentina Bottarelli, ex maratoneta con addirittura un ottavo posto alla maratona di Londra in 2h38’, amica da una vita proprio di Togni e da sempre valida ed instancabile figura nel comitato organizzatore di Brescia Art Marathon. A lei una cornice con una foto gigantografia di Giuseppe Togni.
Brescia Art Marathon è stato un evento sportivo che ha spaziato come d’abitudine in questi giorni ed anche oggi nell’arte e nella musica. Brividi sul percorso con le 10 band musicali aderenti a Bam Rock You ed in piazza della Loggia con il concerto della giovane artista Claudia Vergotti.
Oltre alla maratona si sono corse anche le competitive Half marathon e la Brescia Ten (Vedi le classifiche) oltre alla nuova ma di successo Easy Ten, sempre 10km ma a carattere non competitivo ludico motorio.
Ancora altre centinaia di persone, in particolare famiglie con bambini, hanno affollato la Family Run da 4km con partenza da piazza Loggia ed arrivo in piazza Vittoria. Camminata a sfondo benefico, con incasso devoluto a favore dell’Ail.
Brescia Art Marathon è organizzata da ASD Young Running in partnership con Rosa e Associati. La manifestazione gode del patrocinio della Regione Lombardia, dell’Assessorato allo Sport della Provincia di Brescia, del Comune di Brescia con l’Assessorato allo Sport e il sostegno del Comitato Provinciale della  Federazione Italiana di Atletica Leggera.
Brescia Art Marathon desidera ringraziare tutti i partecipanti che hanno creduto in questo evento sportivo e tutte le Istituzioni coinvolte e gli sponsor che hanno creduto e sostenuto il progetto Bam.

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>