slide TuttoCampania — 20 febbraio 2018

caivano curren 2018Domenica 18 febbraio 2018, Caivano si sveglia sotto un cielo plumbeo.

Un’aria uggiosa caratterizza la giornata accompagnata da una fastidiosa e costante pioggerellina, che, dispettosa e malandrina, non smette di cadere per tutta la mattinata.

Da giorni l’Atletica Caivano” del Presidentissimo Vincenzo Celiento, è in fermento, impegnata per offrire un’accoglienza impeccabile agli atleti.

E c’è riuscita alla perfezione!

A garanzia di qualità, il flusso enorme di partecipanti che, ahimè, ha costretto gli organizzatori a chiudere le iscrizioni a cifra 1500, per poter garantire sicurezza e offrire a tutti il meglio.

Quando alle spalle c’è una grossa organizzazione, il desiderio di esserci e di onorare la gara è  forte e scatta la corsa al pettorale.

Alle 8.00 del mattino Caivano brulica di atleti che, vogliosi di gareggiare, già affollano la zona partenza/arrivo, indossano il pettorale sulla divisa societaria e iniziano il riscaldamento inoltrandosi sul tracciato di gara per una prima, curiosa ricognizione.

Alle 9.00 del mattino, un’ orda scalpitante di atleti, posizionata ordinatamente alle spalle dell’arco nell’apposita griglia, aspetta lo start, cercando faticosamente di contenere l’adrenalina che sale.

Pochi attimi e il rompete le righe decreta la partenza di quella che sarà una delle più  belle e coinvolgenti gare del panorama podistico campano.

Tanti gli atleti, ma tanta anche la qualità in campo, che ha garantito spettacolo, duelli e confronti in campo maschile e femminile, sia nelle posizioni di testa che nelle retrovie.

Un passaggio al 5° km regala spettacolo nello spettacolo in quanto cittadini e tifosi hanno potuto godere del transito ininterrotto degli atleti che, sensa soluzione di sosta si aleternavano sotto l’arco.

Un ottimo ristoro attendeva gli atleti al termine delle loro fatiche.

Una gestione impeccabile ha permesso oggi a 1500 atleti di gareggiare in piena sicureza, assistiti da volontari, organizzatori e forze dell’ordine su tutto il tracciato.

A corollario di una splendida giornata di sport, le gare giovanili che coinvolgono le categorie dei più  piccoli, per la gioia di genitori orgogliisi e cittadini festanti. È un piacere constatere che lo sport sta ripartendo dai più  giovani, com’è  sempre stato e come dovrebbe sempre essere, perché solo così l’atletica in Campania, come in Italia può  risollevarsi e tornare ai vecchi fasti.

Grazie a tutti coloro ancora ci credono e lavorano ogni giorno per promuoverla.

Una bellissima mattinata di sport si conclude con la cerimonia protocollare che, a margine della manifestazione ha premiato una grossa fetta di atleti e tutti i miniatleti.

Una menzione speciale voglio farla alla giovane marciatrice Annalisa Russo, che è riuscita in breve tempo ad ottenere ottimi risultatinin campo italiano ed internazionale. Oggi ai microfoni di Runners e non solo, con la sua allenatrice Maria Grazia Orsani (marciatrice della nazionale italiana di atletica leggera), ci racconta le sue impressioni.

Ottima l’organizazione dell’Atletica Caivano del Presidente Vincenzo Celiento e tutto il suo enturage.

Grazie a tutti per everci offerto una meravigiosa giornata di sport.

marilisa carrano

 

 

 

 

Marilisa Carrano per Podistidoc

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>